logotype
logotype

SINODO

(2002/2003)

Qualche mese fa sono stata invitata dal vescovo di Verona, Padre Flavio Roberto Carraro, a creare una rappresentazione il cui tema fosse l’unione, a tutti i livelli e che portasse il messaggio del Sinodo, l’evento che coinvolge la chiesa di Verona ( dal greco “cammino comune”).

L’evento sinodale che durerà due anni , tra le sue finalità, ha anche lo scopo di trovare , attraverso l’apporto concreto di ognuno e la preghiera, un piano comune a tutte le forme di diversità ( razza, sesso, scelta politico sociale religiosa ) dove poter dialogare, una strada da percorre, affinchè la meta sia l’unione e non la divisione.

Partendo dalle parole di Gesù “Cosa cercate?” Gv 1,38 e proponendo l’esempio degli apostoli, “SINODO”, questo il titolo della rappresentazione, propone un confronto tra 2000 anni fa e oggi, sviluppando alcuni temi importanti.

Ecco quindi la famiglia , con limiti e potenzialità; la coppia, e il senso profondo di un rapporto a due, talvolta ingannato da troppe distrazioni; ecco gli adolescenti e il loro mondo e ancora il disagio sociale vissuto da alcuni in una società che “ non ha più tempo”; multietnicità e rispetto delle diverse credenze religiose; infine l’incontro e l’interrelazione tra sacerdoti e laici su un piano di corresponsabilità, non basato sul potere, ma reciproco desiderio di camminare insieme sullo stesso sentiero, fondato sulla comprensione, la carità e l’amore.

Ogni musica e ogni gesto hanno un significato profondo nello scorrere della rappresentazione, che propone attraverso la fusione di diversi stili di danza e la recitazione e il canto, immagini del nostro tempo messe a confronto con le Sacre Scritture, S.Agostino e altri testi d’ispirazione sacra.

Come forte esempio per i giovani, di conversione profonda del cuore, c’è anche la storia di Anna, una ragazza del nostro tempo oggi trentaduenne, che, dopo essersi “perduta” tra balletti sul cubo quasi nuda, sesso, e compromessi d’ogni genere, grazie alla preghiera incessante della madre, incontra sulla sua strada Gesù ( “ ….Allora capii che qualcosa , era cambiato dentro di me.”), e decide quattro anni fa di farsi suora.

“SINODO”, interpretato dalla Compagnia Danza Teatro Stefania Fuss, vuole essere un momento di riflessione e di gioia per tutti coloro che perseguono “la strada maestra” ( .. “lascerete Babilonia nella gioia “ Isaia 55,12) e un segno dello Spirito che soffia sulla nostra città. Termina la rappresentazione con le parole del Santo Padre, Giovanni Paolo II, con il suo monito ai giovani “voi siete la luce del mondo, Gesù vi sta chiamando”, e ancora una canzone, “assaggia anche tu un pezzo di paradiso,….. Gesù è morto e risorto per questo, per te”.

Danzatrici/ori: Stefania Fuss, Karim Amellal, Stefania Menon,Elena Arduini, Roberta Raineri, Elisa Fontaniello, Silvia Maroni, Maurizio Maroni, Patrizia Rosa, Simona Gasparini.

Attori Elena Felisi, Mario Scardoni, Vincenzo Esposito, Caterina Cornacchini, Arianna Lino, Diana Vassalli, Cristina Zanella, Mattia Perrone, Berri, Luciano Butti, Agostino Ferraro.

Musiche: Peter Gabriel, Franco Battiato, Puff Daddy, Toom Booth Sarah Hart, Nellie Cruz, Jessica Alles-Smith, Susan Hookong, e altri.

 

Le recensioni

 I giovani e la società Riflessioni in forma di... Danza teatro tratto da L'Arenadel 30/03/2003

 Un Sinodo di qualità tratto da L'Arena del 03/04/2003

  • sinodo
  • sinodo04
  • sinodo1
  • sinodo2
  • sinodo3

 

 

Copyright 2017 - 2021 StefaniaFuss.it - Designed by ViscoWorld Studios - Tutti i Diritti Riservati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la nostra Informiva Privacy.